Venerdì 25 agosto, presso il centro San Francesco di Umbertide, alle ore 17.00 è in programma la conferenza stampa per la presentazione della digitalizzazione dei sentieri naturalistici dell’Area NATURA2000, dei monti Acuto e Corona, realizzata con il Google Trekker ed ora disponibile su StreetView di Google Maps. Siamo stati noi di Mola a realizzare la mappatura.

Alla conferenza, oltre a noi, saranno presenti il Sindaco di Umbertide, Dott. Marco Locchi e l’Assessore al turismo Paolo Leonardi.

Durante l’evento, sarà possibile scoprire le potenzialità di StreetView di Google applicate alla sentieristisca, quale strumento di sviluppo territoriale e turistico.

Sono invitati all’evento gli operatori turistici locali e la cittadinanza tutta.

Mola Casanova è il parco scientifico didattico di proprietà del Comune di Umbertide, è gestito in concessione da Alchemilla S.a.s.
e oltre ad essere un punto di riferimento nel mondo della ricerca e della divulgazione delle energie rinnovabili e della sostenibilità, dallo scorso anno, è diventato il Centro Visitatori dell’area NATURA2000 dei monti Acuto e Corona ed è una delle sedi principali dell’EcoMuseo del fiume Tevere.

Lo sviluppo del turismo nell’Alta Valle del Tevere è un importante aspetto per la crescita del territorio. Per ottenerlo occorre essere innovativi e per questo motivo che, lo scorso anno, Giuliano Ciocchetti di Mola Casanova ha avviato la procedura, con Google, per avere il Trekker.

Il Trekker è una strumentazione elettronica trasportabile come un grosso zaino, di circa 25 kg, dotato di gps e numerose telecamere, creato per mappare, in Google Street View, i sentieri non praticabili in auto.

Con l’aiuto di Gianluca Rosi, noi di Alchemilla sas, abbiamo percorso e digitalizzato, con il Google trekker, i principali sentieri trekking dell’Area Natura 2000 ZSC “Valle del Torrente Nese e dei Monti Acuto e Corona”.

I tracciati, oggi, sono on-line in Google maps e chiunque, in ogni parte del mondo, può percorrerli via web, conoscerli e magari, decidere di venire in Alta Umbria per una vacanza all’insegna del verde e della natura.

In Italia esistono pochissimi sentieri mappati con Google street view, e quei pochi sono, per lo più, piste da sci.

Il lavoro fatto con Google, rappresenta quindi, un importante passo in avanti per la promozione del territorio in un’ottica moderna, all’avanguardia e al passo con le nuove tecnologie.

 

2017-08-30T10:50:44+00:00